Hotel K2 Cervia
Italiano
Deutsch
English
Viale dei Mille 98
48015, cervia
Tel.: 0544/971025
fax : 0544/971028
info@hotelk2cervia.com
07/10/2014, 12:53



sport-a-cervia


  




La Riviera Romagnola è la meta ideale per chi vuole passare una vacanza di sport al mare o nell"entroterra a pochi passi dalle meravigliose valli romagnole e dalla sua natura. Lungo la costa romagnola tante sono le spiagge in cui fare un po" di sport e attività fisica senza rinunciare al caldo sole dell"estate.

Gli sport da spiaggia preferiti dai visitatori sono il beach tennis e il beach volley, mentre tanti altri sono praticati in acqua. Da Milano Marittima a Cattolica il windsurf, il kitesurf, il surf, la vela, le immersioni subacquee e la vela sono le attività preferite dei più sportivi.

Brevi escursioni per una passeggiata all"aria aperta o per visitare importanti luoghi naturalistici della Riviera Romagnola possono essere fatti presso la Pineta. Queste zone prevalentemente composte da pini, querce, rovi e felci, si trovano nel territorio comprendente Cervia e Milano Marittima.



Le Saline di Cervia sono un luogo da visitare perchè risalgono all"epoca etrusca di seguiro riutilizzate dai romani. Queste saline utilizzate per la conservazione del cibo erano considerate di vitale importanza per la popolazione di Cervia e delle zone limitrofe. Oggi sono tornate alla luce grazie a un grande lavoro da parte della Società Parco Salina e costituiscono un importante testimonianza della natura di questa terra.

Le Grotte di Onferno sono la meta ideale per chi vuole passare una vacanza al mare senza tralasciare la natura del territorio circostante. Queste grotte si trovano a pochi chilometri da Rimini e permettono al visitatore di scendere nel cuore della terra e vedere la natura da vicino grazie all"aiuto di speleologi professionisti.


L"entroterra romagnolo permette diverse 
escursioni grazie alle piste ciclabili che costeggiano le strade principali o si trovano direttamente a contatto con la natura delle sue valli. Da Rimini una pista ciclabile si snoda fino a Novafeltria, nella terra marchigiana. Il percorso può dividersi in tante tappe visto che l"escursione tocca diverse città e paesi dell"entroterra. Il percorso totale è di 40 chilometri, ma si possono fare tappe ogni 10, 5 chilometri per visitare il centro storico o il borgo che di volta in volta ci si trova davanti. Tra questi, Santa Giustina, Poggio Berni, Verucchio, Pietracuta, Secchiano e Talamello.


Diversi itinerari si snodano tra le valli e i pendii dell"entroterra per attività sportive quali trekking o mountain-bike. Verucchio, Torriana, Montefiore Conca, Borghi, Roncofreddo, sono tutti luoghi in cui è possibile camminare o perdersi tra le colline romagnole anche per brevi escursioni a cavallo.

Per chi desidera escursioni più lunghe e impegnative di una o due giornate si preferisce un percorso più difficile ma anche più bello, come i percorsi nell"Appennino tosco-romagnolo. Qui i sentieri lasciano scoprire paesaggi e scorci bellissimi, circondati da una natura selvaggia tipica degli Appennini. Gli itinerari più belli e conosciuti sono quelli dell"Alpe della Luna, del Passo del Futa. Nel Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi ci si può fermare per una breve sosta, per riposarsi tra un sentiero e l"altro.


1

Booking online

HOTEL K2
Viale dei Mille 98 48015 cervia
Tel.: 0544/971025
fax 0544/971028
info@hotelk2cervia.com
skype: hotel.k2.cervia
Create a website